Fatturazione Elettronica

Fatturazione Elettronica – L’introduzione della Fattura PA e del SDI

Ai sensi del Decreto Ministeriale del 3 Aprile 2013 n.55 (entrato in vigore il 6 Giugno 2013), le fatture relative a tutti i rapporti economici con la Pubblica Amministrazione devono essere create, sottoscritte e trasferite in forma elettronica (e-fattura) attraverso un sistema di gestione accentrato: il Sistema d’Intescambio (SDI). Dal 31 Maggio 2015 la Pubblica Amministrazione Italiana ha accettato esclusivamente fatture elettroniche, trasmesse via SDI con firma elettronica qualificata XAdES-BES o CAdES-BES nel formato FatturaPA XML. Secondo tale normativa, le fatture devono essere conservate e mantenute invariate per dieci anni. Grazie a questo regolamento quasi tre milioni di fatture elettroniche relative ad ordini pubblici sono state trasmesse tramite SDI nei primi due anni.

 

Fatturazione Elettronica – Fattura B2B: nuovi obblighi!

Con l’approvazione della Legge Finanziaria 2018, ai fini di ridurre l’evasione fiscale, la fatturazione elettronica tra società private, ossia per il canale B2B, diventa obbligatoria. Anche in questo contesto la FatturaPA in formato XML è l’unico tipo di fattura accettata dall’Agenzia delle Entrate che, ai sensi della legge, si avvale del Sistema Di Interscambio. Le scadenze sono:

  • 1° Luglio 2018 per la filiera dei carburanti e dei subappaltatori (tutte le fatture in entrata ed in uscita relative ai carburanti dovranno essere scambiate tramite SDI, con firma elettronica certificata e timbro temporale)
  • 1° Settembre 2018 per il Tax Free Shopping (gli acquisti in franchigia doganale, da parte di privati, di merci provenienti da Stati non membri dell’UE per un valore pari o superiore a 155€, IVA inclusa, dovranno transitare tramite il Sistema Di Interscambio)
  •  1° Gennaio 2019: tutte le transazioni da impresa ad impresa dovranno passare attraverso il canale accreditato SDI.

SDI, l’unico canale accreditato per la Fatturazione B2B

 

Fatturazione Elettronica con SEEBURGER – I Vantaggi

Con SEEBURGER il complesso processo tramite SDI può essere implementato in modo semplice e veloce.  Con i servizi Cloud per la fatturazione elettronica, SEEBURGER vi offre un accesso sicuro, semplice, scalabile, ad alte prestazioni e nella piena trasparenza dei costi in Italia ed in molti altri paesi. La FatturaPA in formato XML, una volta creata e firmata, viene trasferita ai vostri clienti. I nostri servizi cloud sono indipendenti dal sistema ERP e possono essere espansi per includere l'archiviazione conforme alla legge italiana.

Soluzioni Internazionali di Fatturazione Elettronica SEEBURGER

 

Fatturazione Elettronica – uno sguardo all’Europa ed oltre.

La grande maggioranza degli Stati europei sta attuando la fatturazione elettronica obbligatoria con i propri fornitori al fine di modernizzare i propri sistemi di e-governament ed accelerare i tempi di riscossione. Ogni Stato membro ha elaborato la propria legislazione per recepire la direttiva nel proprio quadro giuridico : ad esempio in Spagna viene utilizzato il sistema SII ”Suministro Inmediato de Información”, in Francia la piattaforma “Chorus Pro”, in Ungheria il “VAT Reporting”, etc.

L’Italia sta assumendo un ruolo guida nello scenario Fatturazione Elettronica in Europa ed opererà in modo molto simile a paesi come il Messico e la Turchia per lo sdoganamento merci. Resta da vedere quando e quali saranno i prossimi paesi ad adottare il modello italiano. Pertanto tutte le società con sedi, filiali o consociate in Italia dovranno adeguarsi tempestivamente all’attuazione di questi requisiti legislativi nei loro sistemi di fatturazione. SEEBURGER, grazie alla sua esperienza di lunga data a livello globale ed ai suoi servizi Cloud, potrà facilitarvi nell’adeguamento alle nuove normative. La nostra soluzione supporta tutti gli standard rilevanti a livello internazionale, rispettando le normative di oltre 55 Paesi.

Scenari globali e Fatturazione Elettronica con SEEBURGER

 

Sistema d’Interscambio “SdI“ per l’E-Invoicing B2G e B2B

Sistema d’Interscambio “SdI“ per l’E-Invoicing B2G e B2B