Automatizzare i processi di business e ridurre i costi »EDI«

EDI (Electronic Data Interchange) in generale

» scarica la brochure

Cos'è l'EDI?

L’EDI (Electronic Data Interchange) consiste nello scambio elettronico di dati strutturati tra applicazioni, tramite messaggi in formato standardizzato, con riduzione al minimo dell’intervento manuale. Un sistema EDI è in grado di inviare dati in pochi secondi da un sistema interno al sistema di un trading partner.


Ogni giorno grandi quantità di documenti come Ordini, Fatture, Cataloghi, Dati di mercato etc. vengono gestiti manualmente e scambiati usando metodi tradizionali (Posta, Fax, e-mail). Rispetto a questi metodi tradizionali di comunicazione (creazione manuale, stampa, imbustamento, invio via E-mail, ricezione manuale da parte del destinatario), ci sono enormi margini di miglioramento. Utilizzando i metodi tradizionali le informazioni passano tramite diverse interfacce e persone fisiche, con i conseguenti rischi legati alla gestione manuale e agli inevitabili errori.

Un modulo software  – chiamato EDI Converter – converte i dati provenienti da un’applicazione interna in un messaggio dal formato standardizzato, in modo che possa essere inviato ai Trading Partners. I messaggi in ingresso in formato standardizzato vengono convertiti dall’ EDI Converter nel formato Inhouse ed elaborati dall’applicazione interna. Aziende di piccola e media dimensione possono comunicare con qualsiasi partner utilizzando questa modalità. Con l’automazione dello scambio di informazioni si può evitare la gestione manuale dei processi, riducendo così i tempi di processazione e i costi di esercizio.

I Componenti EDI

1. Il messaggio

Per integrare i business partners attraverso l’EDI, è necessario concordare un messaggio standard. SEEBURGER supporta tutti gli standard più diffusi come EDIFACT (standard internazionale costantemente aggiornato dagli enti competenti), VDA (Associazione Tedesca dell’Industria Automotive), ANSI X.12, ODETTE etc.:  

EDIFACTVDA ANSI X.12ODETTE
XMLGALIAEANCOMRosettaNet
SWIFTebXMLELEMICA TRADACOMS


2. Il Software EDI

E’ composto da un convertitore e dai connettori. Il convertitore è il cuore del software EDI e traduce i dati (messaggi) da un formato interno a uno standard EDI e  viceversa. SEEBURGER offre convertitori, connettori e mappe standard per diversi sistemi ERP come:

SAPQAD ORACLEBaan
NavisonIFSabasBrain
IntentiainformJ.D.Edwardsetc.


3. La comunicazione

Il convertitore è il cuore del software EDI e traduce i dati (messaggi) da un formato inteDopo che i dati sono stati convertiti da un formato interno ad un formato standard tramite il software EDI, è necessario inviarli al destinatario. SEEBURGER supporta i diversi metodi di comunicazione come ad esempio Value Added Networks (VANs), ISDN, X.25, collegamenti punto a punto, intranet e applicazioni extranet specifiche come ad esempio ANX/ENX (la extranet del settore automobilistico).


VANsInternetPoint-to-Point
 X.400  FTP TCP/IP
 IBM  HTTPs OFTP
 GEIS  IMAP4 Modem
 ENX SMTP AS2
 Atlas POP X.25
 AT&T ISDN
 Telebox 400  OFTP2

EDI con i Trading Partners

 

Company A – Mittente dei dati/messaggi

 

Step 1:                                                                                                       L’applicazione interna dell’azienda A, o ERP (Enterprise Resource Planning), crea un file/messaggio nel formato interno (messaggio in-house). 
Step 2:
L’applicazione interna trasferisce il messaggio in-house al sistema EDI tramite uno dei connettori (System Integration).
Step 3:                                                                                                                        Il convertitore prende in carico il messaggio in-house  e crea un messaggio nel formato standard concordato, ad esempio EDIFACT (Conversione).
Step 4:                                                                                                                        Il messaggio standard (messaggio EDI) viene trasferito al partner EDI (Comunicazione). 

 

Company B – Destinatario dei dati/messaggi

 

Step1:
In base al protocollo di comunicazione concordato, il destinatario conferma la ricezione del messaggio EDI. 

Step 2:                                                                                                                        Il convertitore dell’azienda B converte il messaggio EDI nel relativo formato in-house.

Step 3:                                                                                                                        Il messaggio in-house  viene trasferito al sistema ERP tramite i connettori per le ulteriori elaborazioni.

Per le proprie soluzioni EDI, SEEBURGER offre un approccio integrato che include la progettazione, la consulenza e l’implementazione. I nostri Clienti possono raggiungere in breve tempo la  piena automazione dei processi per tutti i  business partners, di grandi o piccole dimensioni. Offriamo inoltre una gamma completa di archivi pre-configurati, costituita dai master data dei business partners  e dei loro processi  (message mapping), per una rapida ed efficiente implementazione.

Questa metodologia permette ai nostri Clienti di ridurre i costi, eliminare le fasi di lavorazione manuale, rendere i processi più veloci e trasparenti.

 

Vantaggi nell’ utilizzo della soluzione EDI di SEEBURGER

L’EDI connette elettronicamente clienti, fornitori, buyers,  e può essere usato in qualsiasi settore industriale. Nei sistemi EDI avanzati lo scambio dati è pienamente automatico – ossia senza alcun intervento manuale –  dall’ERP alla conversione in un messaggio standard all’invio al trading partner.

Con l’aumento della competizione sui mercati, le implementazioni EDI diventano sempre più importanti, in quanto garantiscono vantaggi significativi alle aziende i cui competitors non sono in grado di gestire flussi EDI. Inoltre, attrezzarsi con una soluzione EDI può migliorare l’immagine aziendale e le relazioni con i Clienti.


I principali vantaggi dell' EDI:

  • Scambio dati in pochi secondi (just-in-time) 
  • Diminuzione dei tempi di risposta
  • Riduzione dei costi
  • Eliminazione degli errori di trasmissione
  • Miglioramento delle relazioni con i partners
  • Riduzione dei livelli di stock
  • Diminuzione dei lavori di routine per controlli, diagnosi dei guasti, consegne errate o monitoraggio dei costi di comunicazione
  • Riduzione degli sforzi del personale

@

Contact us

Please fill in all fields to send us a message

Please fill in
Your message has been delivered